COMMEDIA IN TEMPO DI PESTE

IMG_0795

La peste è uno dei temi più trattati dalla letteratura europea – da Sofocle a Boccaccio, da Edgar Allan Poe ad Albert Camus, da Alessandro Manzoni ad Antonin Artaud fino a Josè Saramago –tanto da esserne diventata uno dei luoghi mitici. Quella che ha colpito Napoli nel 1656 è stata una delle più terribili. La città spagnola, compressa nel ristretto perimetro greco-romano e sviluppatasi in altezza, sovrappopolata e mal censita, fu letteralmente devastata dall’epidemia. La sua storia, anche questa tanto raccontata in letteratura e rappresentata negli spaventosi dipinti di Micco Spadaro, è stata ricostruita da Eduardo Nappi, direttore dell’Archivio Storico, attraverso una minuziosa raccolta di documenti custoditi nell’Archivio Storico del Banco di Napoli.

Continua a leggere COMMEDIA IN TEMPO DI PESTE

Annunci